itis

 

Il diplomato in informatica e telecomunicazioni

Ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione.

Ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali.

Ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale - orientato ai servizi - per i sistemi dedicati “incorporati”.

Collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (“privacy”).

È in grado di:

  • collaborare, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della Tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle imprese;
  • collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale;
  • esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell’obiettivo, nell’analisi e nella realizzazione delle soluzioni;
  • utilizzare a livello avanzato la lingua inglese per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;
  • definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d’uso.

Nell’articolazione “Informatica” viene approfondita l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’indirizzo “Informatica e telecomunicazioni” consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

  1. scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali.
  2. descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione.
  3. gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.
  4. gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali.
  5. configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti.
  6. sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza

 

  Orario settimanale delle lezioni

INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

Materie

NUMERO ORE SETTIMANALI

Primo biennio

Secondo biennio

Quinto anno

Classe 1

Classe 2

Classe 3

Classe 4

Classe 5

Area comune

Italiano

4

4

4

4

4

Inglese

3

3

3

3

3

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

2

2

Geografia

1

-

-

-

-

Matematica

4

4

3

3

3

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

Scienze integrate (scienza della terra e biologia)

2

2

-

-

-

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica

1

1

1

1

1

Area di indirizzo

Scienze integrate (Fisica)

3 *

3 *

-

-

-

Scienze integrate (Chimica)

3 *

3 *

-

-

-

Tecnologie e tecniche di rappresentazione Grafica

3 *

3 *

-

-

-

Tecnologie informatiche

3 *

-

-

-

-

Scienze e tecnologie applicate

-

3

-

-

-

Complementi di matematica

-

-

1

1

-

Sistemi e reti

-

-

4*

4*

4*

Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

-

-

3*

3*

4*

Gestione progetto, organizzazione d’impresa

-

-

-

-

3

Articolazione “Informatica”

Informatica

-

-

6*

6*

6*

Telecomunicazioni

-

-

3*

3*

-

Totale ore settimanali

33 (5*)

32 (3*)

32 (8*)

32 (9*)

32 (10*)

Parte delle ore indicate da * sono di laboratorio.

L’insegnamento denominato “Scienze e tecnologie applicate” è riferito alle competenze relative alle discipline di indirizzo del secondo biennio e del quinto anno).


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.